UNA NUOVISSIMA CACCIA AL TESORO

Una nuovissima caccia al tesoro assai laboriosa per chi la gioca: i "Mario" contro i "Luigi": giocata con spasso durante la festa di compleanno dei dieci anni di Pietro, il cugino di Viola

PIU' DI MEZZO MILIONE DI VISITATORI DELLA CACCIA AL TESORO DI VIOLA!

Care navigatrici e navigatori a caccia di cacce al tesoro, udite udite! Da qualche giorno abbiamo ufficialmente superato mezzo milione di visitatori, vuol dire qualche centinaio di migliaia di cacce al tesoro giocate e qualche milione di cioccolatini e caramelle - il tesoro! - mangiate dai partecipanti arrivati alla conclusione dell'impresa. Le cacce al tesoro le escogitiamo, le giochiamo e le regaliamo a tutti. Se volete potete fare una visita ai siti di "una donazione che non costa nulla" qua a destra, e cliccare: funziona così, che alcuni sponsor si fanno vedere su quelle pagine e in cambio finanziano alcune buone cause (costa solo qualche secondo di tempo...). E naturalmente se avete voglia commentate le cacce al tesoro e raccontateci le vostre, poco sotto a destra c'è un "libro degli ospiti" a disposizione, fa piacere a tutti quelli che ci leggono. Grazie a tutti i nostri mezzomilione di visitatori grandi e piccini, uno a uno, e buona caccia al tesoro a tutti.
Viola e Alberto

PRESENTAZIONE DELLA CACCIA AL TESORO

In lacacciaaltesoro.blogspot.it si trovano molti (più di venti!) tipi diversi di caccia al tesoro, adatte per bambine e bambini a cominciare da 6-7 anni fino a quelle per i più grandi, di 12-13 anni. Sono state tutte "sperimentate sul campo" durante scatenate feste di compleanno e in altre occasioni e ricorrenze, e visto che ogni anno se ne fa una nuova (o due, o tre...), si possono trovare per ogni fascia d'età, basta cercare con pazienza. Alcune sono "tematiche": di Halloween, di Capodanno, di Guerre stellari, etc., ma la maggior parte sono pensate per feste di compleanno. Molte cacce sono organizzate per due squadre, alcune per una squadra sola, ma anche in questo caso è possibile aumentare il numero moltiplicando prove e indovinelli pescando da cacce al tesoro diverse. Sono pensate per consentire la "caccia" tramite indovinelli a bigliettini che fanno riferimento ai luoghi e agli oggetti dove sono state giocate, ma in caso di difficoltà si possono "assemblare" pescando indovinelli da cacce al tesoro diverse, naturalmente.
La caccia al tesoro si può organizzare in casa o in giardino, ve ne sono di entrambi i tipi, e alcune "miste".
Per recuperare le cacce al tesoro più lontane nel tempo occorre cercare tra i "post precedenti".
Per formare le squadre bisogna prima di tutto trovare un criterio suddivisione dei partecipanti (maschi e femmine; due bambini che fanno le squadre facendo la conta e scegliendo ad uno ad uno il proprio gruppo; a sorteggio...). E' molto utile dare un nome alle squadre (gatti verdi contro orsi blu; gormiti contro winx; ecc. ecc.).
E' consigliato che gli appartenenti alle squadre indossino delle etichette adesive o dei bigliettini appesi su cui scrivere, disegnare col pennarello o stampare con il computer il simbolo e il nome della squadra (così si rafforza il loro senso di appartenenza al gruppo).

Gli aiutanti: la caccia al tesoro richiede assistenza...

Per ogni squadra occorre un aiutante, che assiste i partecipanti e consegna loro i bigliettini contenenti la descrizione delle prove da sostenere per proseguire nella caccia. Un fratello maggiore è perfetto (può anche essere incentivato con una modesta ricompensa in denaro, se altre lusinghe non sono sufficienti), altrimenti - mi dispiace - ma tocca a babbi, mamme, zii, cugini, nonni, nonne dei festeggiati o dei loro amici.
Il compito dell'assistente è tenere in custodia i bigliettini che scandiscono le diverse prove da sostenere, consegnandoli loro quando la squadra avrà superato le prove che li aspettano. Ma non sono solo spettatori. Se alcune prove risultano troppo difficili, tocca a loro dare qualche piccolo aiuto o incoraggiamento. Se, al contrario, la squadra marcia troppo spedita, il loro compito è diventare più esigenti rallentando un po' il cammino.

La struttura della caccia al tesoro: una serie di indovinelli e di prove da superare

La caccia al tesoro consiste in una catena di prove da superare e di indovinelli da risolvere. L'indovinello (che proprio all'inizio può essere una mappa, come si è detto) contiene una sfida a capire dove è nascosto un biglietto. Trovato il biglietto, questo contiene l'indicazione di una prova da superare per ottenere (dal coordinatore che li custodisce) il biglietto successivo, che contiene un altro indovinello.
Si possono fare 8 prove e 8 indovinelli, ad esempio (tempo stimato di risoluzione, un'ora abbondante). La caccia al tesoro allora si sviluppa così: prima si preparano i bigliettini con gli indovinelli e si numerano da 1 a 8 (meglio fare tutto al computer e stampare in due copie: una la tiene l'assistente che così segue passo passo la gara, l'altra la si taglia in strisce che sono utilizzate come biglietti). Poi si preparano i bigliettini con le prove da superare, e si numerano da 1 a 8. Quindi si nascondono i bigliettini con le prove da superare nei posti indicati dagli indovinelli.
Mappa del tesoro (indovinello 1)--> indica il posto A
Nel posto A si nasconde il bigliettino con la prova n.1
Soltanto quando la squadra ha trovato il biglietto nel posto A e superato la prova n. 1, indicata dal biglietto nascosto, l'assistente consegna loro il secondo biglietto (cioè l'indovinello 2)--> che indica il posto B
Nel posto B si nasconde il bigliettino con l'indicazione della prova n.2
Trovato il biglietto n. 2 e superata la prova, l'assistente della squadra consegna il biglietto dell'indovinello n.3, che risolto contiene le indicazioni per trovare il biglietto nascosto con l'indicazione della prova n.3. E così via fino alla fine: il bigliettino con l'ultimo indovinello consegnato dall'assistente descrive il posto dove si trova il tesoro!!!
Così prima dell'inizio della caccia si nascondono i biglietti contenenti le prove da superare nei luoghi indicati dai biglietti con gli indovinelli, che sono invece custoditi dall'assistente e consegnati di volta in volta.
IMPORTANTE: mentre gli indovinelli con i luoghi dove sono nascosti i bigliettini devono essere diversi (altrimenti si troverebbero bigliettini delle due squadre nei medesimi posti, con gran confusione), le prove per le due squadre possono essere le stesse. Anzi, è meglio che lo siano, così i tempi della caccia sono più o meno gli stessi.

Si comincia: la mappa e la ricerca del primo biglietto

Non c'è caccia al tesoro senza una mappa del tesoro!!! La caccia al tesoro comincia per ciascuna squadra con la consegna di una mappa (si può fare come le vere mappe antiche, coi bordi sbruciacchiati). Può essere la mappa di una stanza della casa, o di una parte del giardino. Basta che ci siano elementi grafici che permettano di riconoscere il percorso da seguire per trovare il primo biglietto, quello che permette alla caccia al tesoro di svilupparsi con la prima prova...

Sempre più difficile: le prove da superare

Le prove da superare possono essere di vario tipo. Alcuni esempi:
1. memorizzare una breve poesia o filastrocca
2. mangiare un panino (senza strafogarsi)
3. bere una bibita (senza rovesciarsela addosso)
4. lanciarsi in una danza scatenata (basta preparare un lettore cd con la canzone preferita)
5. resistere mentre l'assistente cerca di impaurirli in una stanza buia
6. resistere al solletico senza ridere
7. trovare un oggetto
8. srotolarsi carta igienica addosso fino a sembrare mummie (bastano 2 o 3 rotoli di carta igienica)
9. truccarsi in modo da sembrare animali o zombie (basta preparare la scatola dei trucchi)
10. cantare tutti assieme a squarciagola una canzone che tutti conoscono
11. scegliere ognuno il verso di un animale e farlo tutti insieme come se fossero in uno zoo
12. trovare trenta parole che iniziano per la stessa lettera
13. restare tutti in silenzio per 2 minuti - senza ridere né urlare né parlare - dentro una stanza buia
14. fare un girotondo
eccetera eccetera eccetera
Di seguito sono presentati alcuni esempi. Se la richiesta è formulata in rima, sembrerà una cosa più seria. Ma naturalmente non è necessario.
I bigliettini contenenti la descrizione della prova da superare sono quelli che vanno nascosti nei posti indicati dai bigliettini con gli indovinelli, quelli di volta in volta consegnati dall'assistente, che poi è arbitro del superamento della prova (è qui che potrà rallentare o accelerare il cammino della squadra, a seconda delle necessità), e quindi da diritto alla consegna del bigliettino contenente l'indovinello successivo.

Un vero rompicapo: gli indovinelli da superare...

I bigliettini contenenti la descrizione delle prove da superare sono ben nascosti, in casa o in giardino. Ma dove? Gli indovinelli servono a questo. Vista l'età prevista dei partecipanti (8-10 anni), questi indovinelli sono in rima e indicano dei posti dove trovare il bigliettino. A piacimento, li si può rendere un po' più complessi per bambini più grandi (inventando un linguaggio cifrato, ad esempio, che loro devono scoprire per decifrare un testo). Di seguito sono presentati alcuni indovinelli (ce ne sono tantissimi nel sito delle filastrocche di Viola), ma anche qui spazio alla fantasia.

E poi ecco il tesoro....

L'ultimo indovinello indica il luogo dove si nasconde il tesoro.... Già, ma cos'è, il tesoro?
Un sacchetto di tela grezza pieno di monete di cioccolata e di altri dolcetti è l'ideale secondo me. Ma volendo si possono aggiungere regalini o altri pensierini. Sconsigliati assegni circolari, banconote, gioielli e metalli preziosi.
Due possibilità:
1. una caccia più concorrenziale richiede un solo tesoro (l'ultimo biglietto con l'indovinello è lo stesso per entrambe le squadre, indica il posto X dove si trova il solo tesoro), una squadra vince e l'altra perde, la tristezza degli sconfitti (auspicabilmente) è mitigata da un biglietto che invita i vincitori a spartire a il tesoro con gli altri;
2. una caccia più egualitaria richiedere due tesori, se le squadre sono più di due un tesoro per ciascuna squadra. Tutti partecipano, tutti vincono. E' la cosa migliore.

sabato 26 giugno 2010

Una caccia al tesoro in giardino o all'aperto

 in questa caccia al tesoro ci sono due squadre: i nomi che abbiamo scelto sono

LA BANDA DEI PANDA

LE TIGRI PIGRE

I nascondigli dei bigliettini sono calibrati sulle caratteristiche del nostro giardino, dove c'è una dondola, un vaso con un vecchio albero di natale, un ombrellone, il tavolo da ping pong, eccetera eccetera. Per chi la organizza nel proprio bisogna rinunciare a qualche indovinello o a qualche prova, temo. Oppure inventarsene di nuovi.

Questi sono gli indovinelli delle due squadre. Lo schema è lo stesso delle altre cacce al tesoro. Si comincia con una mappa, da disegnare in base alle caratteristiche del giardino, dove segnalato da una croce è indicato il punto in cui si trova (in un buco in un muretto, sotto lo zerbino, dentro l'annaffiatoio, o dove si vuole) il primo biglietto. Di lì comincia la caccia vera e propria. Naturalmente si può anche eliminare la mappa e consegnare direttamente il primo biglietto, ma il fascino della caccia al tesoro così si riduce. Nel primo biglietto c'è un indovinello che, risolto, conduce a scoprire il secondo biglietto. Questo contiene l'indicazione di una prova che, una volta superata, permette di ottenere dal giudice/organizzatore del gioco (che conserva tutti i biglietti delle due squadre, e verifica il superamento delle prove) il biglietto con l'indovinello successivo. Quest'ultimo indica il posto dove è nascosto un altro biglietto con la prova successiva da superare per avere un nuovo biglietto, e così via fino all'ultima prova che, superata, permette di avere l'ultimo biglietto con l'indovinello che indica dove si trova il tesoro (due scatole di cioccolatini e caramelle, una per ciascun gruppo). In questo caso ci sono 7 indovinelli con l'indicazione dei posti dove sono nascosti i biglietti e 6 prove da superare. All'inizio di tutto, naturalmente, c'è la mappa. E adesso ecco gli indovinelli e le prove (tutte in rima, più o meno) per le due squadre, naturalmente con la soluzione. Il mio consiglio per chi vuole utilizzarle è di copiarli, incollarli su un file di word, cancellare le soluzioni, modificarli adattandoli al proprio giardino (magari eliminandone qualcuno, o aggiungendolo), stamparle in due copie: una la tiene il giudice/organizzatore per avere tutto sotto controllo, l'altra viene ritagliata in bigliettini che poi sono nascosti (quelli con le prove da superare), oppure (quelli con gli indovinelli che indicano i nascondigli) tenuti dal giudice/organizzatore che li consegna alle diverse squadre quando è il momento (hanno superato la prova). Conviene, naturalmente, piegarli e scrivere sopra il nome della squadra e il numero in successione, per evitare di confonderli.
E adesso buon divertimento a chi la caccia la organizza, ma soprattutto a chi la gioca.

durata di questa caccia al tesoro giocata il 26 giugno 2010: circa un'ora e un quarto
età dei partecipanti: 8-10 anni
inconvenienti: nonostante l'ampiezza del giardino, nella frenesia della ricerca sono stati trovati biglietti dalla squadra sbagliata, o nel momento sbagliato. Visto che sul biglietto nascosto sono indicati un numero progressivo e la squadra ("banda dei panda 3", ad esempio), l'errore è facilmente riconoscibile. In questi casi naturalmente bisogna dire subito ai partecipanti, ancora prima che cominci la caccia al tesoro, di lasciare quei biglietti "sbagliati" dove li hanno trovati (casomai, se erano per la loro squadra, li prendereranno più tardi, avendo un vantaggio nel risolvere l'indovinello corrispondente...).
un ultimo consiglio all'organizzatore/giudice: date qualche aiuto, quando vedete che il gruppo non ce la fa. Siate più esigenti, se vedete che vanno troppo veloci.

PRIMA LA CONSEGNA DELLE MAPPE (su cui disegnare schematicamente il giardino mettendo una freccia dove c'è il primo biglietto

ECCO I BIGLIETTINI DELLA SQUADRA DELLE TIGRI PIGRE:


prima di tutto la mappa con una crocetta dove c'è il primo bigliettino: la mappa va disegnata dentro la cornice

primo bigliettino


1. Scende l’acqua, scroscia l’acqua
Cade la pioggia, cade e porta il biglietto
Scende giù dal cielo, e cade sul tetto
Poi più giù, e alla fine dove vuoi che appaia?
Ma sì che lo sai, proprio nella…….
 [NEL TUBO DELLA GRONDAIA]

2. Come il sole ha i raggi
Ma non riscalda i paraggi
Come il sole è tonda
Ma non illumina quel che la circonda
Viaggia sempre in coppia
Ogni tanto scoppia
E allora bisogna farla riparare
Sai che cosa devi fare?
Proprio lì è il biglietto, fai in fretta
Si trova tra i raggi…..
[DELLA RUOTA DELLA BICICLETTA]

3. Indossa spesso molti vestiti
Ma è poco elegante, spesso sono spaiati
Porta tre mutande e dodici calzini
Tre maglioni tenuti per i gancini
Chiedigli il biglietto, ma senza far danni
Che lo custodisce lui, …..
[SULLO STENDIPANNI]

4. Ci fu in tempo in cui pieno di decorazioni
I bambini lo riempivano di mille attenzioni
Ora invece è spoglio, in giardino aspetta il momento
In cui tornerà in casa, e sarà contento
Però intanto oggi il prossimo biglietto lo abbellisce
E forse anche lui finalmente capisce
Che nel suo destino non c’è niente di male
Perché in fondo è lui l’albero….
[SUL "VECCHIO" ALBERO DI NATALE]

5. Vorrei una pastasciutta, ma presto presto
Non rossa di pomodoro però, ma al pesto
Pesto non c’è, si deve preparare
e fra gli ingredienti, cosa puoi trovare?
Oh che sorpresa: il biglietto, ora te lo dico
Si trova proprio nel vaso….
 [NEL VASO DEL BASILICO]

6. A volte sembra suono di campana
O trillo d’uccello, e pare che chiama
E infatti qualcuno c’è sempre che suona
E suona più forte, e pare che tuona
E proprio lì, dove nasce quel suono
Ora c’è il biglietto, ma quello buono!
Ma quale che sia, il rumore è quello
E quello che suona, è il….
[IL CAMPANELLO]

7. Il tesoro vuoi trovare?
Datti ancora un po’ da fare
Ci sei proprio vicino
Però lui… non è in giardino
Dentro casa lui si trova
Son sicuro, ne ho la prova
E si trova in un posto
Dove sta bello nascosto
Ed è l’unico posto in quella reggia
Dove ogni tanto… cade la pioggia
No, non metterti le mani nei capelli
Il tesoro è lì, nel…….
 [NEL PORTAOMBRELLI]

ECCO I BIGLIETTINI DELLA SQUADRA DELLA BANDA DEI PANDA

ecco la mappa della squadra della banda dei panda




primo bigliettino

1. C’è la casa che tu vedi
Ma di case ce n’è un’altra
Cosa dici, non ci credi
Nel giardino ci si inoltra
Come in una favoletta
Troverai una casetta
Non ci sono gnomi e fate
E neanche creature alate
Non ci trovi puffi blu
Se la trovi… ci sei tu!
No, non è di marzapane
Perché lì, ci vive il….
Però adesso, e questo è il fatto
C’è nascosto il tuo biglietto
[NELLA CUCCIA DEL CANE]

2. C’è una rete per pescare
E una rete… per giocare
Nella prima trovi i pesci
In quell’altra, se ci riesci
Il biglietto puoi trovare
Però prima… dovrai cercare
Perché sai, è un po’ nascosto…
Guarda bene, sotto quel posto…
 [SOTTO IL TAVOLO DA PING PONG]


3. A volte si apre e sboccia che pare un fiore
Di solito accade quando batte il sole
ma la cosa è diversa da quella che sembra
In fondo, lo sai, quel che conta è….l’ombra.
Così guarda bene, proprio alla base di quel coso
Troverai il biglietto, lì dentro il suo…vaso
[NELLA BASE DELL'OMBRELLONE DA SOLE]

4. Se qualcuno la spinge non se la prende
E neppure se su di lei quel qualcuno si stende
In quel caso come un pendolo va avanti ed indietro
Ma non segna il tempo, non è un cronometro
Sennò se ne sta ferma, immobile e buona
Non parla, non canta, non vede e non suona.
Ma quello che fa, è anche il suo nome
Non chiedermi perché, io non lo so come
Non sta a Venezia, non è mica una gondola
Lei si trova in giardino, e si chiama….
[NELLA DONDOLA]

5. C’è un serpente qua in giardino
State attenti, è qua vicino
E’ più lungo d’un pitone
Non lo scacci col bastone
Se ne sta fermo e sdraiato
Dove uno l’ha lasciato
Di colore, sembra verde
Ma tranquilli, non vi morde
Casomai, che delusione
Vi può fare un gavettone
Guardate dentro la sua bocca
Ma tranquilli, non vi tocca
Vuoi veder che tiene stretto
Proprio lì, il tuo biglietto?
[IN FONDO ALLA SISTOLA DELL'ACQUA]


6. Ha quattro zampe, ma non è un animale
Non si muove mai, non sente mai male
Non sta mai seduta, ma i sederi conosce
perché ce li ha sopra, e anche le cosce
Lei custodisce il biglietto, ed è anche vicina
Ma sì che hai capito, è la…..
 [NELLA PANCHINA]
 

7. Il tesoro vuoi trovare?
Datti ancora un po’ da fare
Ci sei proprio vicino
Però lui… non è in giardino
Dentro casa lui si trova
Son sicuro, ne ho la prova
E si trova in un posto
Dove sta bello nascosto
Ed è un posto proprio strano
Ci vivrebbe solo un nano
Apri la porta e s’accende la luce
E così trovi quel che ti piace
Che in questo caso, ne sono sicuro
Ha un nome solo: è di certo il tesoro….
[NEL FRIGORIFERO]

LE PROVE DA SUPERARE
(le prove sono le stesse, così anche le difficoltà si equivalgono: cambia solo l'ordine, in modo da evitare che tutti i partecipanti facciano le stesse cose nello stesso momento. C'è solo una differenza, nelle prime rime della filastrocca: in una si parla di panda, nell'altra di tigri, naturalmente...)

LE PROVE DELLA BANDA DEI PANDA
1. La prima prova da superare
è molto difficile, non dovete barare
per avere il prossimo biglietto
fate quel che vi dico, e fatelo in fretta.
Almeno quattro animali dovete trovare
E in quattro e quattr’otto me li dovete portare
Facendo attenzione che stiano bene
Che siano ghepardi, che siano iene
O animali più timidi e piccolini
Che siano anatre, oche, o pulcini
Che siano rane, o magari girini
Formiche, vermi o scarafaggi reali
Insomma: quattro bestie, decidete voi quali
Che abbiano zampe, branchie o le ali
Portatele qua in mano, in un bicchiere, al guinzaglio
Ma mi raccomando, fate del vostro meglio
Per farli state bene in salute
Evitategli danni, e anche cadute
E dopo lasciateli liberi e sani
Però per favore, non portate leoni
E se il divieto non vi sembra pesante
Non mi portate un elefante
Che a me può bastare… un rinoceronte.

2. ma quante foglie ci sono in giardino
guardatevi intorno, proprio qua vicino
saranno un milione, o forse un miliardo,
ma non state a contarle, già siete in ritardo:
se il prossimo biglietto volete ottenere
dieci di quelle foglie mi dovrete portare
Però, e qui sta il problema: tutte diverse
Per forma e colore, per albero che l’ha perse
Controllate bene, se due sono uguali
La prova si annulla, più non vale
E la dovrete… ricominciare.

3. Questa prova, non fuggite via,
è una prova…. Di poesia!
Dovrete scrivere e dirmi con la vostra bocca
Una lunga, lunga filastrocca
Di almeno 10 versi
Tutti diversi
E come ho detto prima
Che siano versi in rima.
Io vi dico come cominciare
Il resto tocca a voi, cominciate a pensare…

C’era una volta la banda di panda
Un panda guida l’auto, ma però sbanda…
















4. Siate gentili, cordiali e affettuosi
non siate scorbutici, non siate noiosi
allora la prova in questo consiste
è una prova allegra, per niente triste
visto che è caldo e siamo in estate
dovete trovare… cose colorate
per la precisione: 8 cose diverse, di diversi colori
va bene ogni cosa, basta che NON siano fiori
però la sfumatura – blu chiaro, blu scuro – non vale
deve essere proprio il colore a cambiare
e mi raccomando, che siano cose
per niente strambe o pericolose:
non mi portante coltelli e lanciafiamme
né mutande sporche, o gioielli di mamme…


5. e ora la mamma dovete omaggiare
con cosa se non con qualche bel fiore?
La prova è questa, è una prova gentile
E chi non la supera… è pavido e vile
Un mazzetto di fiori di campo dovrete fare
Con 6 tipi diversi di fiore, tutti da trovare
Ma mi raccomando, non li strappate dal vaso
Così non conta, non è proprio il caso…
Qua nel giardino dovete andarli a trovare
E se non li trovate.. continuate a cercare!

6. C’è poi questa prova, che è una prova speciale
perché è una prova… musicale
Trovate una canzone che conoscete tutti
Provatela qualche volta, senza fare rutti
Finché non la sapete tutti quanti a memoria
E cantatela in coro, come fosse una storia
Quando me la canterete, senza una stonatura
Avrete il biglietto per proseguire l’avventura…



LE PROVE DA SUPERARE DELLE TIGRI PIGRE 
1 e ora la mamma dovete omaggiare
con cosa se non con qualche bel fiore?
La prova è questa, è una prova gentile
E chi non la supera… è pavido e vile
Un mazzetto di fiori di campo dovrete fare
Con 6 tipi diversi di fiore, tutti da trovare
Ma mi raccomando, non li strappate dal vaso
Così non conta, non è proprio il caso…
Qua nel giardino dovete andarli a trovare
E se non li trovate.. continuate a cercare!

2. C’è poi questa prova, che è una prova speciale
perché è una prova… musicale
Trovate una canzone che conoscete tutti
Provatela qualche volta, senza fare rutti
Finché non la sapete tutti quanti a memoria
E cantatela in coro, come fosse una storia
Quando me la canterete, senza una stonatura
Avrete il biglietto per proseguire l’avventura…










3. La prima prova da superare
è molto difficile, non dovete barare
per avere il prossimo biglietto
fate quel che vi dico, e fatelo in fretta.
Almeno quattro animali dovete trovare
E in quattro e quattr’otto me li dovete portare
Facendo attenzione che stiano bene
Che siano ghepardi, che siano iene
O animali più timidi e piccolini
Che siano anatre, oche, o pulcini
Che siano rane, o magari girini
Formiche, vermi o scarafaggi reali
Insomma: quattro bestie, decidete voi quali
Che abbiano zampe, branchie o le ali
Portatele qua in mano, in un bicchiere, al guinzaglio
Ma mi raccomando, fate del vostro meglio
Per farli state bene in salute
Evitategli danni, e anche cadute
E dopo lasciateli liberi e sani
Però per favore, non portate leoni
E se il divieto non vi sembra pesante
Non mi portate un elefante
Che a me può bastare… un rinoceronte.

4. Questa prova, non fuggite via,
è una prova…. Di poesia!
Dovrete scrivere e dirmi con la vostra bocca
Una lunga, lunga filastrocca
Di almeno 10 versi
Tutti diversi
E come ho detto prima
Che siano versi in rima.
Io vi dico come cominciare
Il resto tocca a voi, cominciate a pensare…

C’era una volta una tigre molto pigra
Però rideva sempre, era sempre allegra…














5. Siate gentili, cordiali e affettuosi
non siate scorbutici, non siate noiosi
allora la prova in questo consiste
è una prova allegra, per niente triste
visto che è caldo e siamo in estate
dovete trovare… cose colorate
per la precisione: 8 cose diverse, di diversi colori
va bene ogni cosa, basta che NON siano fiori
però la sfumatura – blu chiaro, blu scuro – non vale
deve essere proprio il colore a cambiare
e mi raccomando, che siano cose
per niente strambe o pericolose:
non mi portante coltelli e lanciafiamme
né mutande sporche, o gioielli di mamme…

6. ma quante foglie ci sono in giardino
guardatevi intorno, proprio qua vicino
saranno un milione, o forse un miliardo,
ma non state a contarle, già siete in ritardo:
se il prossimo biglietto volete ottenere
dieci di quelle foglie mi dovrete portare
Però, e qui sta il problema: tutte diverse
Per forma e colore, per albero che l’ha perse
Controllate bene, se due sono uguali
La prova si annulla, più non vale
E la dovrete… ricominciare.


E queste sono le filastrocche realizzate dalle due squadre nella nostra caccia al tesoro:

C’era una volta la banda di panda
Un panda guida l’auto, ma però sbanda…

un incidente fece
nero come la pece
si arrabbiò
e si infuriò
e alla fine crepò
e al suo funerale
pianse anche il maiale
e non c'è niente di male.



C’era una volta una tigre molto pigra
Però rideva sempre, era sempre allegra…

infatti era di buona lena
e andava sull'altalena
un giorno mangiò il gelato all'arancia
e le venne il mal di pancia
all'ospedale andò
e l'infermiera lo curò
il giorno dopo a casa ritornò
e felice si addormentò








4 commenti:

giorgia ha detto...

Oh grazie! non avevo ringraziato Viola e il suo papà la prima volta che ho usato la caccia al tesoro (lo scorso anno, per il 7 anni del mio bimbo). Ora che fra poco ci sono gli 8 volevo ringraziarvi per il divertimento che abbiamo avuto tutti: grandi e piccini.
Userò la nuova caccia al tesoro e sono sicura che sarà un successo!!!
Giorgia

Viola (la bimba) e Alberto (il babbo) ha detto...

Prego! E buona caccia al tesoro, naturalmente...

serena ha detto...

ma siete fenomenali!!!! bravi bravi bravi e grazie, mi sarete di grande aiuto!

Anonimo ha detto...

siete veramente dei grandi...abbiamo fatto la caccia al tesoro dei gatti blu e degli orsi bianchi a giugno 2011 ed ora per la festa del mio bimbo faremo quella della banda dei panda e delle tigri pigre....grazieeeee !!!!
roberta da Genova

Una caccia al tesoro completa: la prima mappa dei Gatti Blu

PRIMA MAPPA DEI GATTI BLU

Inizia adesso la caccia al tesoro

Sarà una fatica ed un vero lavoro

Via aspettano prove dure e difficoltà

E vediamo chi alla fine ci riuscirà.

Per ogni tesoro si comincia da una mappa

E chi non capisce è proprio una schiappa.

Gatti blu, qui sta nascosto il primo biglietto

Altro non vi dico, ma sto qui e vi aspetto





[nel resto della pagina si disegna la mappa del nascondiglio del primo biglietto, quello con la prima prova: superata quella si consegna il primo biglietto, quello con il primo indovinello, che conduce al biglietto con la descrizione della seconda prova, e così via...]


IL SIMBOLO DELLA SQUADRA DEI GATTI BLU

IL SIMBOLO DELLA SQUADRA DEI GATTI BLU
i gatti blu

Le otto prove dei Gatti Blu



PRIMA PROVA

La prima prova è proprio drammatica

Ma non è una prova di matematica!!!
Dovete trovare 30 parole che cominciano per la lettera ERRE

Ma RINOCERONTE non vale, e neanche RINCORRE



SECONDA PROVA
Adesso comincia una prova complicata

Che può durare anche un’intera giornata

Appena il caposquadra dirà: E’ cominciata

Dovrete fare tutte una danza molto scatenata

Però aspettate che la musica sia cominciata!!!

.



TERZA PROVA

E’ autunno, ve ne siete accorti per caso?

Basta uscire, mettere fuori il naso

E vedrete un sacco di foglie cadute al suolo

E qualcun'altra che cade, ed è ancora in volo

Ne sono pieni i prati, e anche le fosse

Di foglie arancioni, marroni e anche rosse.

Allora per superare la prova per andare avanti

QUATTRO foglie di tipo diverso mi dovente portare, tutti quanti.



QUARTA PROVA

Questa è la prova più divertente del mondo,

andate nella sala, e fate un grande girotondo

e dopo che avete finito, adesso ve lo dico

Fatene ancora un altro, accanto a un’amica o a un amico



QUINTA PROVA

La prova è questa: dovete inventare

Una filastrocca che dovrete recitare.

La filastrocca comincia in questo modo

(ma fate in fretta, lavorate sodo):

C’era una volta un gatto blu

Avanti, che aspettate, non avete niente da fare?

Ora la filastrocca dovete continuare….



SESTA PROVA

La sesta prova richiede un talento particolare:

due barzellette dovrete raccontare

e se non le conoscete, le dovrete inventare!

Il più spiritoso la racconti a tutti

E senza fare le boccacce oppure i rutti

Deve far ridere tutti, ma proprio tutti

Solo a quel punto il prossimo biglietto si potrà consegnare



SETTIMA PROVA

Adesso la prova è difficile, lo so

Immaginate di trovarvi in un enorme zoo,

e ognuna di voi si scelga un animale

tigre giraffa orso leone tartaruga o perfino maiale

gatto formica pecora mucca lupo oppure orso

e per un po’ di tempo imitate le sue mosse e il suo verso



OTTAVA PROVA

Questa secondo me è la prova più dura

Perché è la prova….. della paura!
Se la caccia al tesoro volete proseguire

Adesso vi dico cosa dovete fare

Andate tutti nella stanza di Viola

E mettetevi buoni e fermi come quando siete a scuola.

Poi si spengono le luci, e nel buio pesto

Ognuno resti lì buono al suo posto

Il prossimo biglietto lo avrete se starete tutti muti

Per almeno uno, anzi no, DUE minuti.



Gli otto indovinelli dei Gatti Blu


PRIMO INDOVINELLO DEI GATTI

Ha quattro gambe ma non è un cavallo o un cane

Se fosse un animale, farebbe cose strane

Anzi, sapete che vi dico, non farebbe proprio niente

A parte sostenere un bicchiere o un recipiente

Eppure tutti intorno a lui spesso ci si siede:

torni all’ora di pranzo chiunque non ci crede!

Se fosse inclinato sarebbe uno scivolo

Ma siccome è pari, invece è un …….

[nascosto sotto al tavolo]



SECONDO INDOVINELLO DEI GATTI

C’è un posto nella casa, ne sono sicuro,

dove anche d’estate è fresco e scuro

sembra un armadio, ma non ci sono vestiti,

non so davvero se ci siamo capiti

Ha una porta ma non si entra, e non è per lo spiffero,

e il prissimo biglietto è lì dentro, nel…..

è vero che quella porta in nessun posto conduce

però basta aprirla e si accende la luce…

[il frigorifero]



TERZO INDOVINELLO DEI GATTI

C’è un posto dentro questa casa

Dove si osserva una strana cosa

C’è una specie di paese perso nel verde

Se l’occhio lo guarda anche lui ci si perde

E sei poi guarda meglio, proprio in un angolino

Ci sta anche quel che cercate: un bigliettino…

[sotto la cornice di un quadro con un paesaggio]



QUARTO INDOVINELLO DEI GATTI

Il prossimo biglietto, inutile che ve lo dica,

è nella tasca di una persona che è più di un’amica

Si tratta della figlia della nonna del fratello della festeggiata

E addosso a lei la prossima traccia va trovata

[la mamma della festeggiata]



QUINTO INDOVINELLO DEI GATTI

Si apre o si chiude a nostro piacimento

Mentre altre volte, specie se c’è vento,

da sola sbatte, ma non è un tappeto

avrai certo capito, non è mica un segreto

il biglietto, che è fatto di carta,

lo trovi nascosto proprio in una…..

[porta]



SESTO INDOVINELLO DEI GATTI

Il prossimo biglietto si trova nascosto

In uno stranissimo posto

Lo custodisce un signore, però non so chi sia

Però so per certo dove abita, in quale via

Si chiama Venturi, abita a Lucca

E ha la testa grossa come una zucca

E proprio lì col biglietto, in ordine alfabetico,

Ci sta pure il suo numero telefonico

Avanti, che aspettate, ora lo potete trovare

Ma non gli dovete mica telefonare!!!

[nell’elenco telefonico, alla voce Venturi – o qualsiasi altra]



SETTIMO INDOVINELLO DEI GATTI

Il prossimo biglietto sta sepolto nelle parole

Quelle che insegnano le maestre nelle scuole

Non si salta, non si corre, non si gioca a pallone

Ma sta in mezzo allo sport, fate bene attenzione!

Sta in mezzo alle pagine dove si parla di cose sportive

Che voi leggete e qualcun altro scrive

Che aspettate, correte, trovate la via

Che il biglietto di carta è avvolto in un libro, in ……

Ma che fai, sei sordo, non mi senti?

Prova a cercare a pagina venti

[in un libro per bambini sullo sport, in libreria, a pagina venti]



IL TESORO DEI GATTI

E così finalmente siamo arrivati all’ultimo biglietto

La gara è stata lunga, ma il premio è perfetto

Ora che siete arrivati alla fine del lavoro

Già c’è nell’aria l’odore del vostro tesoro

Perché la caccia ormai è quasi finita

Vediamo se anche l’ultima traccia l’avete capita.

Dunque, il tesoro si trova in un posto a volte

Succede che di gocce ne cadano molte

Ma no, non è il gabinetto

Non c’entra nulla, qui il buco è più stretto
Siamo dentro casa, però guarda che strano

Quando fuori piove anche lì gocciola piano

[nel portaombrelli]



Una caccia al tesoro completa: indovinelli e prove della squadra degli Orsi Bianchi

PRIMA MAPPA DEGLI ORSI BIANCHI

Inizia adesso la caccia al tesoro

Sarà una fatica ed un vero lavoro

Via aspettano prove dure e difficoltà

E vediamo chi alla fine ci riuscirà.

Per ogni tesoro si comincia da una mappa

E chi non capisce è proprio una schiappa.

Orsi bianchi, qui sta nascosto il primo biglietto

Altro non vi dico, ma sto qui e vi aspetto…


[nel resto della pagina si disegna la mappa del primo biglietto]

IL SIMBOLO DELLA SQUADRA DEGLI ORSI BIANCHI

IL SIMBOLO DELLA SQUADRA DEGLI ORSI BIANCHI
Gli orsi bianchi

Le otto prove degli Orsi Bianchi


PRIMA PROVA

La prima prova è proprio antipatica

È una prova di matematica!!!
Si comincia da 14, aggiungete 40, poi sottraete 10 e aggiungete 1

Dividete per 5 e togliete 1, il risultato moltiplicatelo per 2?

Il risultato qual è?

Non chiedetelo a me!

[il risultato è 16]



SECONDA PROVA

La seconda prova richiede un talento particolare:

due barzellette dovrete raccontare

e se non le conoscete, le dovrete inventare!

Il più spiritoso la racconti a tutti

E senza fare le boccacce oppure i rutti

Deve far ridere tutti, ma proprio tutti

Solo a quel punto il prossimo biglietto si potrà consegnare



TERZA PROVA

E’ autunno, ve ne siete accorti per caso?

Basta uscire, mettere fuori il naso

E vedrete un sacco di foglie cadute al suolo

E qualcun'altra che cade, ed è ancora in volo

Ne sono pieni i prati, e anche le fosse

Di foglie arancioni, marroni e anche rosse.

Allora per superare la prova per andare avanti

QUATTRO foglie di tipo diverso mi dovente portare, tutti quanti.



QUARTA PROVA

Questa secondo me è la prova più dura

Perché è la prova….. della paura!
Se la caccia al tesoro volete proseguire

Adesso vi dico cosa dovete fare

Andate tutti nella stanza di Viola

E mettetevi buoni e fermi come quando siete a scuola.

Poi si spengono le luci, e nel buio pesto

Ognuno resti lì buono al suo posto

Il prossimo biglietto lo avrete se starete tutti muti

Per almeno uno, anzi no, DUE minuti.



QUINTA PROVA

La prova è questa: dovete inventare

Una filastrocca che dovrete recitare.

La filastrocca comincia in questo modo

(ma fate in fretta, lavorate sodo):

C’era una volta un orso bianco….

Avanti, che aspettate, non avete niente da fare?

Ora la filastrocca dovete continuare….



SESTA PROVA

Adesso comincia una prova complicata

Che può durare anche un’intera giornata

Appena il caposquadra dirà: E’ cominciata

Dovrete fare tutte una danza molto scatenata

Però aspettate che la musica sia cominciata!!!



SETTIMA PROVA

Adesso la prova è difficile, lo so

Immaginate di trovarvi in un enorme zoo,

e ognuna di voi si scelga un animale

tigre giraffa orso leone tartaruga o perfino maiale

gatto formica pecora mucca lupo oppure orso

e per un po’ di tempo imitate le sue mosse e il suo verso



OTTAVA PROVA
Questa è la prova più divertente del mondo,

andate nella sala, e fate un grande girotondo

e dopo che avete finito, adesso ve lo dico

Fatene ancora un altro, accanto a un’amica o a un amico.



Gli otto indovinelli degli Orsi Bianchi

INDOVINELLO 1 DEGLI ORSI

La prossima cosa che indovinare occorre

ha quattro gambe però non corre

non ha schiena ma uno schienale

e se cade non si fa male.

State attenti ad ogni insidia

che quella di cui parlo è la…?……

Ce n’è una poi in particolare

e sotto a quella dovete cercare.

[sedia]



INDOVINELLO 2 DEGLI ORSI

Il prossimo biglietto lo trovate nascosto

in uno strano, strano, strano posto

dal quale senza bisogno di urlare

in ogni posto la vostra voce può arrivare

così per parlare anche oltreoceano

ti basta avere un …….

[telefono]



INDOVINELLO 3 DEGLI ORSI

L’avreste mai detto?

Dovete trovare un altro biglietto

E’ inutile che vi accompagni

Lui sta nascosto nel posto dei sogni

Ma sì, è il luogo del riposo perfetto

Si trova proprio sotto a un………..

[letto]



INDOVINELLO 4 DEGLI ORSI

Adesso la caccia al tesoro si fa complicata

Perché un’altra cosa strana va indovinata

Se volete trovare ancora un biglietto

Non occorre neanche un brevetto

Forse è difficile, ebbene lo ammetto,

ma dov’è che un cucchiaio fa la doccia col piatto?

Dentro va l’acqua ma non ci sono bottiglie…

Ma sì che avete capito, è la ………….

[lavastoviglie]



INDOVINELLO 5 DEGLI ORSI

Il prossimo biglietto, ora ve lo dico,

è nella tasca di qualcuno che è un buon amico

Si tratta dello zio del figlio della sorella del babbo della festeggiata

e addosso a lui la prossima traccia va trovata..

[il biglietto è addosso al babbo della festeggiata]



INDOVINELLO 6 DEGLI ORSI

Se il prossimo biglietto volete trovare

Dovete mettervi a pensare, pensare, pensare…

Cos’è quella scatola magica che pigiando un bottone

Può trasformare il mare in un panettone

Oppure un’attrice in un giocatore di pallone?

Ma sì che avete capito, è ………

[televisione]



INDOVINELLO 7 DEGLI ORSI

Il prossimo biglietto io l’ho affidato

a un animale feroce che non è legato.

Lui lo custodisce e non ha paura

sa che la caccia è al tesoro, e non se ne cura

Così guarda bene se un rumore senti

E dalla paura non battere i denti

Tanto non morde l’animale feroce

È così silenzioso, non ha neppure la voce…

[pupazzo di peluche con tigre o leone o altro animale feroce…]



IL TESORO DEGLI ORSI

E così finalmente siamo arrivati all’ultimo biglietto

La gara è stata lunga, ma il premio è perfetto

Ora che siete arrivati alla fine del lavoro

Già c’è nell’aria l’odore del vostro tesoro

Perché la caccia ormai è quasi finita

Vediamo se anche l’ultima traccia l’avete capita

Dunque, il tesoro si trova a ciondolare

Giù nel vuoto, ma non può cascare

Perché un filo lo tiene appeso

Speriamo che non cada all’improvviso…

Adesso andate pure a cercarlo

E quando lo trovate fate un grande urlo

Però mi raccomando, tirare il tesoro in su

e state molto attenti a non cadere voi all’ingiù.

[il tesoro è appeso a un filo che ciondola giù dal terrazzo, o da una finestra]



Clicca qui per scaricare il diploma di partecipazione degli orsi bianchi

Clicca qui per scaricare il diploma di partecipazione dei gatti blu

Un'altra caccia al tesoro di Halloween - o della paura

Caccia al tesoro per una sola squadra di 3-5 bambini, con 8 indovinelli col nascondiglio del bigliettino successivo e 3 prove da superare per avere il bigliettino che segue.

Eccoli...


Questa caccia al tesoro è molto particolare

Infatti ci si può parecchio spaventare

Perché questo è una caccia a base di zucca

Fatevi avanti, sotto a chi tocca

La prima prova da superare

Sta nel bigliettino, il primo, da scovare.
La stanza qui disegnata è quella di Viola

Vedete il letto, il comodino, il pipistrello che vola…

Ebbene, al posto della croce non c’è una tomba da scavare

Ma solo il primo biglietto da trovare…



I.1.

E così mi avete trovato anche se ero nascosto

Peccato, era proprio un bellissimo posto

Ma il prossimo biglietto due signori lo tengono stretto

Per loro quello di Halloween è il giorno perfetto…

In quel giorno infatti la Zucca comanda

E loro di zucche ne hanno a milioni

Infatti tutti li chiamano Zucconi….

Ma il biglietto l’han loro, come farselo dare?
Per chiederlo a loro, come si potrà fare?

[nell'elenco telefonico, al cognome Zucconi]




I.2.

Accipicchia, che bravura

Ma ora la prova si fa sempre più dura….

Un corteo di zucche di Halloween

Sta sfilando da qui a lì

Sono tante, ma il biglietto ce l’ha una sola

Per sapere quale, immaginate d’essere ancora a scuola…

Partite da mille, dividete per 20, al risultato sottraete 29, poi dividete per 3

Avete trovato il numero finale qual è?

Ecco, partendo da destra, il biglietto ce l’ha,

la zucca che raggiungete contando con quel numero là…

[dietro la settima zucca in un festone di Halloween]



P 1.

Per avere il prossimo bigliettino

Statemi a sentire, venite qua vicino…

C’è una prova da superare…

Ecco vi dovete immaginare

Di essere inseguiti da streghe, vampiri, fantasmi e fattucchiere

Lupi mannari, diavolacci, scheletri e due zombi-parrucchiere

Che vi vogliono tagliare i capelli e mangiare il sedere

State fuggendo come pazzi in mezzo ai sassi

E ogni tanto attraversate pure dei fossi…

Allora allenatevi un po’ con la corda a saltare

Prima di farvi dai mostri acchiappare

Allenatevi su, che un po’ vi conviene

Se volete salvarvi un po’ di sangue nelle vene

Almeno 30 salti a testa, me li dovete fare

E allora il prossimo biglietto potrete guardare…




QUESTO BIGLIETTO LO TIENE L'ORGANIZZATORE DELLA CACCIA, CHE LO CONSEGNA SOLO DOPO IL SUPERAMENTO DELLA PROVA... QUESTO VALE PER TUTTI I BIGLIETTINI SUCCESSIVI AD UNA PROVA

I.3.

Oh che notte fredda e scura

Oh che notte da paura

C’è nei pressi un assassino

Custodisce il bigliettino

Quel biglietto lui ha riposto

In un solo strano posto

Dove tiene l’arma che

Potrà uccidere anche te

Quindi sbrigati, datti da fare

Se non vuoi anche tu morire

Però per capir dov’è

Dovrai anche capir cos’è…

Dov’è l’arma più letale

Che può fare molto male?

No, non è una strana cosa

La si trova anche in casa

Ce l’abbiamo sempre intorno

E la usiamo… ogni giorno!

Specie se mangiamo il pollo

Perché lui, è il…..

[nel cassetto delle posate, vicino a un coltello]



I.4.

Pare che Babbo Natale

Ogni giorno, bene o male,

se ne stia ben rintanato

in un posto riscaldato

molto a nord, più o meno al polo

da dove poi spicca il volo

nella notte natalizia

e intanto mangia liquirizia.

Ma se il prossimo biglietto

Voi vorrete tenere stretto

Vi aspetta un bel viaggio

Anche voi in mezzo al ghiaccio

Perché il biglietto sta riposto

Proprio nello stesso posto

E’ un biglietto… un po’ polare

Ma per trovare non serve volare

Basta solo un po’ di fantasia….

Meglio ancora… conoscere la geografia!

[su un mappamondo, al polo nord]



P.2.

La seconda prova è la mia preferita

Perché per superarla… si può perdere la vita!

Dalla paura si può infatti morire

Ma voi fate come vi dico, e statemi a sentire…

Andare nella stanza di Viola, nel buio più nero

E restate lì in silenzio, per un minuto intero

E quando quel minuto sarà proprio finito

Passatene altri 3, senza muovere un dito…



QUESTO BIGLIETTO LO TIENE L'ORGANIZZATORE DELLA CACCIA, CHE LO CONSEGNA SOLO DOPO IL SUPERAMENTO DELLA PROVA...

I.5.

Oh che bravura

Mi mettete paura…

Siamo già a un buon punto

Ora attente intanto

Che il prossimo biglietto

E’ infilato stretto stretto

In un luogo dove nasce un grande puzzo

Peggio di quello di un merluzzo

Non ci credi?

Pensa ai piedi….

[dentro un paio di stivali o di scarpe]



I.6.

Perché in mezzo al temporale

Vi sentite proprio male

Perché dopo un grande lampo

Non rimane neanche il tempo

Di pensare

A cosa fare

Tanto già si è fatto notte

Tutte le luci… sono rotte

O altrimenti, mamma mia

L’elettricità è andata via…

Solo allora si consuma lenta

Quando il buio vi spaventa

Dove è lei, è anche il biglietto

Se lo tiene stretto stretto…

Quasi incollato

Anzi…. incerato

[su una candela]



P.3.

E adesso, sotto a chi tocca

Questa è una prova… di filastrocca

Fatela voi, rispettando la rima

E non importa arrivare prima

Conta che ci siano almeno 10 versi

E che siano tutti diversi

Che parli di cose di grande spavento

E che leggerla causi un grande tormento

E che si parli senza tanti rigiri

Di scheletri, zombi, mummie, streghe e vampiri.

Volete un aiuto? Va bene, ci provo:

L’inizio lo faccio io nuovo nuovo:

C’ERA UNA VOLTA UNA CASA MALEDETTA

C’ENTRAMMO PER SBAGLIO, CON LA BICICLETTA…







QUESTO BIGLIETTO LO TIENE L'ORGANIZZATORE DELLA CACCIA, CHE LO CONSEGNA SOLO DOPO IL SUPERAMENTO DELLA PROVA...

I.7.

Ogni strega per viaggiare

Non passa dal distributore

Né gasolio né benzina

Servono alla vecchina

Lei risparmia e va veloce

Fila via in santa pace

Senza traffico né code

Rischia un po’ solo se cade…

Pensa un po’, che quel biglietto

Oggi sta sul suo… cruscotto

[sopra un manico di scopa]



I.8.

E così siete arrivati dopo ogni cosa

Alla fine di questa caccia spaventosa

È la caccia di Halloween

Non sentite: din din din

È il rumore del tesoro qua a due passi

Che vi chiama, non sono ossi

Di scheletri danzanti

E se son fantasmi, sono tanti….

Allora, il tesoro sta sepolto

da poco tempo, non da molto,

dentro un luogo cupo e nero

potrebbe essere un cimitero

ed infatti a una cassa da morto un po’ somiglia

se vi avvicinate, forse vi piglia

un po’ di paura

ma non dura

basta che pensiate a uno scherzetto

e troverete invece un bel… dolcetto

[il tesoro è nascosto dentro una cassapanca o un baule]

Altri indovinelli per trovare i biglietti con le prove, da dividere tra le due squadre


Indovinello 1:

Il prossimo biglietto lo troverete

Proprio in mezzo ad una rete

Dove si trovano belle tonde e rotondette

Tante ……?…….. abbracciate strette

Il loro colore? Non posso dir come

si chiamano, nel colore c’è anche il loro nome…

(nel sacchetto delle arance in cucina)


Indovinello 2

Il prossimo biglietto lo custodisce

Un cane parlante che risolve i misteri

Ed è bravo chi di voi saprà capire

Da quale parte andarlo a cercare

Sicuramente l’avrete già visto, è un caro cagnone

Che spesso appare in televisione….

(in una cassetta di Scooby Doo, o di un altro cartone con un cane parlante che scopre misteri...)


Indovinello 3

Sedici guerrieri bianchi contro sedici guerrieri neri

Si fanno la guerra oggi proprio come ieri.

Non si sparano, non si feriscono con spade d’oro,

Non sono cannibali ma si mangian tra di loro

Combattono molte volte, ormai da una vita

Non appena inizia la prossima partita.

(nella scatola degli scacchi)


Indovinello 4

Il biglietto che cercate lo custodisce un animale

Che scende sale scende e sale

Però lui corre in modo molto strano

Corre corre senza andare lontano

Anzi, funziona così:

Galoppa galoppa ed è sempre fermo lì

(nascosto nel cavallo a dondolo)


Indovinello 5

E’ davvero un tipo molto strano

Lo si capisce anche a guardarlo da lontano

Lui non ha freddo, ma è sempre costretto

a indossare tante giacche e qualche cappotto

(sull’attaccapanni)



Indovinello 6

Il prossimo biglietto lo potere trovare

Addosso a una persona che descriverò con cura

Trovate il figlio della nonna della festeggiata

Saltategli addosso… e il biglietto sarà trovato

(il biglietto l'ha nascosto addosso il babbo della festeggiata, che quando sarà circondato dall'orda urlante dei bambini dovrà naturalmente cercare di fuggire, fingere di ribellarsi, tentare di opporsi prima di consegnarlo..)

Indovinello 7

Il prossimo biglietto è custodito in un posto incantato

Coperto di brina, che sembra gelato

Dentro un cristallo di ghiaccio lo potrete trovare

Il problema è che dopo… lo dovrete scongelare

(questo è il mio nascondiglio preferito: il giorno prima si mette il biglietto in un contenitore degli ovetti regalo sigillato, poi dentro un bicchiere di plastica pieno d'acqua in frigo a congelare, poi si elimina il bicchiere di plastica... così alla fine il biglietto è in un cilindro di ghiaccio, una specie di diamante di ghiaccio nel congelatore del frigo. Così bisogna scongelarlo in fretta, mettendolo sotto l’acqua)

Indovinello 8

Siamo quasi alla fine, è vicino il tesoro

Sento già tintinnare le monete d’oro

Il prossimo biglietto lo custodisce

Una strana macchina, vediamo chi capisce:

Mentre lei lavora, da una finestrella tonda

Vedi passare un calzino, una maglia o una mutanda.

Che girano girano, e quando sono pronte

Si riposano al sole distese tutte quante.

(nella lavatrice)

Indovinello 9

Per il prossimo biglietto guardatevi in giro

Lo troverete nascosto in un luogo assai oscuro

Dove però a volte il fuoco è padrone

E allora alla larga, sennò si rischia un’ustione,

oppure, che fregatura

una bella bruciatura!

(nel forno - spento!!!)


Indovinello 10

Il prossimo biglietto è custodito, io lo so,

In un luogo che non vi dirò.

E’ pieno di animali, però non è uno zoo.

Stanno stretti tra loro, vicini vicini

Ma non si danno noia, sono proprio carini….

Così per ore e ore li puoi guardare e studiare

Tanto neppure il leone ti può mangiare…


(in un libro sugli animali, nella libreria)



Indovinello 11

Se esci in giardino, trovi un muretto

Proprio vicino, è lungo è stretto.

Sopra ci sono tante mattonelle di cotto

Contane tredici, sotto troverai il biglietto

(in giardino, sotto le mattonelle)



Indovinello 12

Il biglietto che cercate lo custodiscono tre sorelle

Che corrono sempre come tre gazzelle

Una è grassoccia, una snella, l’altra stretta stretta

Vanno sempre in tondo, non hanno mai fretta.

Si inseguono, si superano, tutta la notte e il dì

E alla fine del giorno, sono sempre lì….


(sotto l’orologio in cucina)


Indovinello 13

E’ davvero un tipo molto strano

Lo si capisce anche a guardarlo da lontano

Se ne sta lì tranquillo, non sta a nessun gioco

gli piace solo giocare col fuoco

Anche se non me l’aspetto:

è lui che custodisce il prossimo biglietto

(sull’accendino)


Indovinello 14

Il prossimo biglietto lo potere trovare

Addosso a una persona che descriverò con cura

Trovate la mamma del marito della mamma della festeggiata

Saltategli addosso… e il biglietto sarà stato trovato


(il biglietto è addosso alla nonna paterna)



Indovinello 15

Il prossimo biglietto è custodito in un posto

Assai lontano nel tempo lontano, nascosto.

E’ incredibile, ha viaggiato nel tempo passato

Solo lì potrà essere trovato…

Credete a me, non sono un tipo vile

Quel biglietto si trova …. ad aprile


(nel calendario al mese di Aprile)



Indovinello 16

Siamo quasi alla fine, è vicino il tesoro

Sento già tintinnare le monete d’oro

Il prossimo biglietto lo custodisce

Una strana macchina, vediamo chi capisce:

Non si nutre di cibi, ma di piatti e posate

È lì il biglietto, lì cercate!!!! .


(dentro la lavastoviglie)



Indovinello 17 (l'ultimo, quello che indica il nascondiglio del tesoro)

Bravi NOME DELLA SQUADRA, per questo capolavoro!

Siete arrivate alla fine della caccia al tesoro!

Il posto dove troverete monete d’oro zecchino

In realtà è un luogo molto, molto vicino

E’ un posto segreto che non si può dire

E non perché non voglio farvi finire

Se non lo dico, fate attenzione,

è solo per la mia buona educazione!

Si trova vicino a una grande tazza bianca

Dove si corre qualche volta e non ci si stanca

Non ci si mettono dentro latte e cereali

Ma altre cose diverse, non vi dico quali…..

(in questo caso il tesoro era dentro un bidoncino nel bagno)


Indovinello 18 (l'ultimo, indica il luogo del tesoro)

Bravi bimbi, per questo capolavoro!

Siete arrivate alla fine della caccia al tesoro!

Il posto dove troverete monete d’oro zecchino

In realtà è un luogo molto, molto vicino

E’ un posto segreto che non si può dire

E non perché non voglio farvi finire

Se non lo dico subito, fate molta attenzione,

è solo per la mia buona educazione!

Si trova dietro a una grande finestra

Che il bosco intero mostra

E lì dondola, dondola dolcemente

Vediamo chi lo trova, vediamo chi lo sente

(sul terrazzo, appeso a un filo a ciondolare c’era il tesoro)


Anche nel tesoro si può accludere una scritta: ad esempio

COMPLIMENTI, IL TESORO AVETE TROVATO

E’ UN TESORO VERO, DI VERO CIOCCOLATO

DIVIDETELO DA BRAVI AMICI IN TANTE PARTI UGUALI

CHE POI POTETE MANGIARVI COME TANTI BEI MAIALI

MA IL VERO TESORO, SE ADESSO SEI CONTENTO,

E’ STATO GIOCARE INSIEME, CON GRAN DIVERTIMENTO

Oppure:

COMPLIMENTI, IL TESORO AVETE TROVATO

E’ UN TESORO VERO, DI VERO CIOCCOLATO

DIVIDETELO DA BRAVE AMICHE AFFIATATE

MANGIATELO O FATENE QUELLO CHE VOLETE

MA IL VERO TESORO, SE ADESSO SIETE CONTENTE,

E’ STATO GIOCARE INSIEME, CON GRAN DIVERTIMENTO



Le prove da superare (possono essere le stesse per le due squadre)!!! Ecco alcuni esempi...

PROVA 1:

Per avere il prossimo biglietto

Almeno cinque di voi dovranno imparare a memoria questo detto

E non fate nemmeno uno sbaglio

Sarà per voi molto meglio

Sennò dovrete ricominciare

E ricordare, ricordare, ricordare:

Questa è la filastrocca di oreste il caprone

che era davvero un grande mangione,

al ristorante quella strana creatura

mangiò più di un chilo di spazzatura

e alla fine, invece della cioccolata,

volle una torta di buccia di patata


PROVA 2:

Per avere il prossimo biglietto

Dovrete fare almeno cinque giri ciascuno di quella strana bicicletta

Che puoi pedalare per ore ed ore

Mentre guardi tranquillo il televisore
(purché in casa ci sia un ciclette...)


PROVA 3:

La prossima prova per avere il più bel biglietto del reame

E’ molto divertente da superare, soprattutto se hai fame

Prendete ciascuno una pizzetta, un dolcino, un panino

E fatelo finire dentro al vostro pancino.



PROVA 4:

Adesso comincia una prova complicata

Che può durare un’intera giornata

Appena il caposquadra dirà: E’ cominciata

sentirete una musica molto indiavolata

e dovrete fare tutti una danza scatenata


PROVA 5

Questa prova è un vero mistero

Così difficile che non ti sembra vero

Più difficile della grammatica

Ecco una prova… di matematica!!!!

Fai questo conto, e se il risultato è perfetto

Potrai ottenere il prossimo biglietto

Parti da 5, moltiplica per 3, poi meno 10,

più 3, più 7, meno 5, più 2, meno 10, più 3, meno 5

e se non ti sei sbagliato

otterrai il tremendo risultato (risultato ZERO)


PROVA 6

Finora avete corso, urlato, saltato

Ma il prossimo biglietto non avete ancora conquistato

Questa prova consiste nell’andare

Ai tavoli imbanditi, e li trovare

Una bibita, acqua, succo o qual che vi va di bere

E prenderne tutti un gran bel bicchiere.



PROVA 7:

Adesso la prova è difficile, lo so

Immaginate di trovarvi in un enorme zoo,

e ognuna di voi si scelga un animale

tigre giraffa orso leone tartaruga o perfino maiale

gatto formica pecora mucca lupo oppure orso

e per un po’ di tempo imitate le sue mosse e il suo verso


PROVA 8:

Questa è la prova più divertente del mondo,

andate nella sala, e fate un grande girotondo

e dopo che avete finito, volete che ve lo dica?

Fatene ancora un altro, accanto ad un’amica.



PROVA 9

L’ultima prova, è quella più spaventosa

Dovete andare tutte nella stanza più paurosa

Con la luce spenta, e nell’oscurità più nera

Senza nessuno che piange, si lamenta o si dispera

Resistere anche se l’animatrice, che è ragazza pura,

cercherà in tutti i modi di farvi paura

e se tanto coraggio avrete dimostrato

l’ultimo biglietto sarà infine conquistato


oppure:

Resistere anche se l’animatore, che è ragazzo di cuore,

cercherà in tutti i modi di farvi sentire vero terrore

e se tanto coraggio avrete dimostrato

l’ultimo biglietto sarà infine conquistato


PROVA 10

Questa è la prova più divertente del mondo,

andate nella sala, ma senza fare un girotondo

Dovrete invece raccontare una ad uno barzellette o storielle

Che facciano ridere a crepapelle.

E quando il caposquadra si sarà fatto una bella risata

La prossima traccia vi sarà finalmente data.


Una caccia al tesoro della fine della scuola - da giocare quasi tutta in giardino...

Caccia al tesoro della fine della scuola - da giocare quasi tutta in giardino

La caccia è stata giocata l'8 giugno, durata circa un'ora (con qualche aiutino...) da due squadre di 3-4 partecipanti, età 12-3 anni)

La solita caccia al tesoro. Si gioca con due squadre, le Pink panthers - Pantere rosa - e le Foxy girls - ragazze volpe.

La mappa indica con una croce il luogo dove è nascosto il primo bigliettino, che contiene la prima prova da superare. Superata quella il supervisore consegna il bigliettino con il primo indovinello, che indica il posto dove è nascosto il fogliettino che contiene la descrizione della seconda prova. E così via con 5 prove e 4 indovinelli in tutto, fino al bigliettino finale, che contiene un indovinello "speciale", un luogo da trovare su internet (dove è stato caricato un video con la ripresa un po' particolare del luogo dove è nascosto il tesoro).

Buona caccia al tesoro a tutti!

Caccia al tesoro delle pantere rosa!



MAPPA

[qui si disegna la mappa]


P1

Per superare questa prova

No, non servono le uova,

però serve fantasia

per inventare…. Una poesia.

20 versi, 20 almeno

E non uno di meno

Tutti in rima, rima baciata

Meglio di… una frittata

Per aiuto, ecco i primi due versi

Così non vi sentirete persi…

Oh che bel giorno, è finita la scuola

E la mia anima è in cielo che vola….


I1

Naso lungo più di Pinocchio

Acqua in corpo ne ha parecchia

Può gocciolare per delle ore

Anche se non ha il raffreddore

E così può dissetare

Tutto il mondo vegetale

Adesso il biglietto custodisce

Dove sarà? Bravo chi lo capisce…

[innaffiatoio]


P2

Try walking in my shoes

Così dicono gli inglesi, senza inganni,

per dire “mettiti nei miei panni”

Ma voi prendeteli sul serio e fate davvero

Però fatelo in inglese, almeno spero

E fate il giro del giardino

Nelle scarpe del vicino…


I2

Anche quando è pieno giorno

Sia d’estate che d’inverno

Se le ombre della notte

Nella stanza vuoi creare

Se le corde non son rotte

A lui ti dovrai affidare.

[al filo dell'avvolgibile, in casa]


P3

10 cose da trovare

10 cose da portare

Ma non cose qualunque

Preparatevi ordunque

A ripassare l’alfabeto

ABCDEFGHIL – avete capito?

Per ogni lettera un oggetto

Grande, piccolo, largo o stretto

Liscio, ruvido o peloso

Basta… non sia pericoloso


I3

A questo giallo signore

Il the piace da impazzire

Però pensa, mica lo beve!

Ci sguazza dentro lieve lieve…

[pianta di limone in giardino, o un limone in casa...]


P4

C’è una scienza in modo perfetto

Studia nei dettagli ogni singolo… insetto

Questa scienza si chiama entomologia

Ed è una parola che sembra poesia

Adesso fatevi entomologhe vere

E mettete tre insetti dentro a un bicchiere

Ma che siano vivi, e in buona salute

Se no la prova non vale, a va ripetuta.


I4

Lei è rotonda come il sole

Ma di luce non ne fa

però i raggi lei li ha

e viaggia sempre in coppia

almeno finché… una gomma scoppia…

[ruota della bicicletta]


P5

Oh che bella primavera

Me la godo fino a sera

E dunque, per superar la prova

Fate presto, prima che piova:

voglio un bel mazzo di fiori di campo

fate con calma, tanto io non mi stanco…

Ma che ce ne siano almeno 10 diversi

Non uno di meno… se no siete persi!!!

Se il tesoro vuoi trovare

Ora devi navigare

Però non in mezzo al mare

Ma invece come un pesce

Che è finito nella rete

Sarà bravo chi ne esce

O se insieme riuscirete

Dalla rete di internet

A trovare quel filmato

Che si chiama – indovinato? –

Caccia al tesoro delle Pink Panthers







Caccia al tesoro delle Foxy Girls


Si comincia con la Mappa

[disegnare la mappa]

P1

C’è una scienza in modo perfetto

Studia nei dettagli ogni singolo… insetto

Questa scienza si chiama entomologia

Ed è una parola che sembra poesia

Adesso fatevi entomologhe vere

E mettete tre insetti dentro a un bicchiere

Ma che siano vivi, e in buona salute

Se no la prova non vale, a va ripetuta.

I1

Non scambiatela per turista

Lei è una pianta… alpinista

Zitta zitta, non si lagna

Può scalare… una montagna

Sale un poco ogni giorno

Non si guarda neanche attorno

Ed è anche assai affettuosa

Lei si avvolge… ad ogni cosa

Guarda lei se vuoi imparare

Come si fa ad… arrampicare.

[pianta o vaso di edera]

P2

Try walking in my shoes

Così dicono gli inglesi, senza inganni,

per dire “mettiti nei miei panni”

Ma voi prendeteli sul serio e fate davvero

Però fatelo in inglese, almeno spero

E fate il giro del giardino

Nelle scarpe del vicino…

I2

Tu lo spremi e non è arancia,

non si beve e non si mangia

dopo che l’hai ben spremuto,

va a finire… in uno sputo.

[tubetto del dentifricio, naturalmente in casa]

P3

Per superare questa prova

No, non servono le uova,

però serve fantasia

per inventare…. Una poesia.

20 versi, 20 almeno

E non uno di meno

Tutti in rima, rima baciata

Meglio di… una frittata

Per aiuto, ecco i primi due versi

Così non vi sentirete persi…

Sta arrivando finalmente l’estate

E già mi sogno le spiagge infuocate


I3

C’è un tubo pestilenziale

Che fa un fumo micidiale

E può essere mortale!!!

Ma solo quando è in movimento

Così adesso, se invece è spento,

con prudenza vai lì vicino

e recupera il bigliettino….

[nel tubo di scappamento della macchina, naturalmente che non sia utilizzata da un bel po', in modo che sia freddo!]

P4

Oh che bella primavera

Me la godo fino a sera

E dunque, per superar la prova

Fate presto, prima che piova:

voglio un bel mazzo di fiori di campo

fate con calma, tanto io non mi stanco…

Ma che ce ne siano almeno 10 diversi

Non uno di meno… se no siete persi!!!

I4

Cos’è quel coso fenomenale

Che senza farsi neppure del male

è bucato ma non ha neanche un foro?

Mica l’ha rosicchiato un castoro!

Dondola dondola assai dolcemente

E fa il suo lavoro… senza fare niente

Fa tutto il sole, o un filo di vento….

[il filo dove si appenda il bucato]

P5

10 cose da trovare

10 cose da portare

Ma non cose qualunque

Preparatevi ordunque

A ripassare l’alfabeto

MNOPQRSTUV – avete capito?

Per ogni lettera un oggetto

Grande, piccolo, largo o stretto

Liscio, ruvido o peloso

Basta… non sia pericoloso

Se il tesoro vuoi trovare

Ora devi navigare

Però non in mezzo al mare

Ma invece come un pesce

Che è finito nella rete

Sarà bravo chi ne esce

O se insieme riuscirete

Dalla rete di internet

A trovare quel filmato

Che si chiama – indovinato? –

Caccia al tesoro delle Foxy Girls

http://youtu.be/M4uZTJlpNog


E queste sono le due poesie prodotto nelle prove dalle due squadre

Sta arrivando finalmente l'estate

e già mi sogno le spiagge infuocate

carico la valigia

e vado sulla battigia

mentre mangio un gelato

sotto il sole dorato

nelle mie vacanze al mare

vado subito a cenare

e pesci sotto nuotano nelle acque cristalline

tra le barriere coralline

quando sarà sera

darò un'immersione nell'acqua nera

torno sulla spiaggia

e mi asciugo la faccia

bevo una granita

che mi riporta alla vita

gioco a pallone

mentre mangio un boccone

e la sera finalmente

mi addormento beatamente




Oh che bel giorno, è finita la scuola

E il mio pensiero è in cielo che vola…

vorrei tanto durassero per sempre

così si riposa la mia mente

asciugamano, telo e mare

sono pronta per viaggiare

in montagna voglio andare

e fino in cima arrivare

oppure al mare andare

e tanti bagni fare

un picnic organizzare

e tutti insieme mangiare

dormire e riposare

il mio vicino schizzare

un giretto in bicicletta

ma senza fretta

o un tramonto in piscina

a riposarmi nella mia casina

in questa nostra vacanza

non starò mai nella mia stanza